mercoledì 24 dicembre 2008

Report 23 Dicembre

Cominciamo ringraziando i padroni di casa Sara e Riaccardo che gentilmente ci hanno ospitati in casa loro e ci hanno rifocillato con ogni prelibatezza, ma soprattutto grazie ai due divani rossi che hanno reso Sara felice e l'atmosfera Natalizia.
Passiamo al resoconto.
I presenti erano:
Sara
Riccardo
Io
Alessandro
Cristina
Michela
Lele
Guido

8 presenti si impongono due tavoli, stendiamo i soliti panni verdi separati da panini patatine, biscotti vino...ecc...

Riccardo Approfitta della gentilezza dei presenti per buttare sul tavolo un Coloni...in tutta risposta io mi allontano....riesce a catturare nella rete delle giovani ed innocenti vittime sacrificali...Michela, Guido e Cristina....e comincia le spiegazioni col solito modo concitato che hanno come unico scopo quello di non insegnare il gioco in modo che lui vinca facile!

All'altra estremità del tavolo ci siamo io , alessandro, sara e lele...propongo...o meglio impongo Power grid....mappa Italia, ma riccardo nella sua scatola non ha le istuzioni che gli avevo gentilmente stampato...ok facciamo la mappa USA.
La spiegazione è come sempre rapida e chiara, ma alex riesce comunque a fare 2000 domande.
La parita inizia sara si posiziona all'estremo est io tagliola mappa in due e Alex e lele tra me e Sara, dopo i primi Turni scorrevoli lo spazio si riduce e le uniche citta disponibili diventano le preterie dell'ovest a cui dovrei avere accesso io, ma alex con mossa scaltra mi chiude l'unica città che apre quella zona. essendo a 6 città dovrei pagare una fortuna per il cllegamento e sbloccare poi la mappa agli altri che avrebero più risorse e giocherebbero prima, la partita stalla per 2 turni in cui non si costruisce, poi finalmente alex piazza la 7° citta e si passa alla fase 2, visti gli ingenti capitali in gioco a causa di turni di stallo ora il ritmo ha un impennata, Lele spende circa 160 electro e cementifica tutto, ma noi non ci facciamo impressionare.
Cominciano ad arrivare centrali potenti ed il gioco è ormai agli sgoccioli e arriva gia lo stadio 3. Riesco a sfuttare le zone ovest spendendo poco e risparmiando denaro ( benedetta centrale eolica) poi un asta feroce con alex mi aggiudico la fissione e posso accendere 18 citta, anche alessandro puo accenderne 17 ma non ha soldi per la città 17 e si ferma a 16, sara complice qualche bicchiere di vino si smarrisce e nonostante la laurea in matematica sbaglia a fare i conti cmq il clorito delle guance fa abbinamento con i divani, Lele sperava che essendo la sua prima partita avrebbe avuto qualche sconto, non sa ancora che quando si gioca siamo un branco di squali e non ce nè per nessuno.

la partita dopo durata record di 2 ore e mezza termina con alex che cerca disperatamente sul tabellone la città 17 senza tovarla, THE WINNER IS........J VAN DICK......grazie grazie.

Nel frattempo sull 'altro tavolo Riccardo Vince a Coloni e Michela sbanca a Streghe volanti e Saboteur, ma questa è un altra storia, e se vorranno la racconteranno loro.

Augurando a tutti Un Santo Natale ringrazio ancora Sara per l'ospitalità e riccardo di esistere ( anche senza occhiali) sperando che Lele e Guido si siano trovati a loro agio e di rivederli presto a giocare con noi, siete sempre i ben venuti.

Per il prossimo appuntamento seguite il blog.

Ciao Diego.

2 commenti:

Michela ha detto...

Lasciamo perdere... non ho alcuna intenzione di raccontare la nostra partita a Coloni: sono scandalizzata dal fatto che TIRANDO DUE DADI il numero due sia uscito mille volte mentre il sei solo una! ...secondo me Riccardo ha truccato i dadi a nostra insaputa :P

Lele ha detto...

Confermo, come scritto nei commenti del precedente messaggio, che ci siamo trovati BENISSIMO, rinnovo i ringraziamenti e gli auguri di buone feste e vi informo che sono da poco felice possessore di:
- A Game of Thrones
- La Furia di Dracula (che però ho visto che avete già)
Ciao, alla prossima!